martedì 19 maggio 2015

Concorso disegna Stoneland

Buonasera lettori!
Trovo finalmente il tempo di aggiornare il blog e, dopo aver pubblicato la recensione del romanzo "La vita di mezzo" di Valeria Pomba, vi segnalo un concorso molto interessante legato ad un romanzo che avevo segnalato tempo fa, "Stoneland - I signori del vento e del fuoco".


Concorso disegna Stoneland
L’autore di Stoneland Roberto Saguatti mette in palio 2 copie cartacee del suo libro (e spedizione gratuita) in un concorso per disegni legati al suo libro.
Regolamento:
1) Mettere “mi piace” sulla pagina del Blog che stai leggendo
2) Mettere “mi piace” sulla pagina facebook Echos edizioni
3) Scaricare le prime 20 pagine del libro dal blog o dal sito dell’autore www.animadidrago.it
4) Realizzare un disegno legato al romanzo (un personaggio, un paesaggio, un oggetto quel che volete purché sia inerente al testo) nello stile che preferite (disegno, bozza, schizzo, china quel che volete,  a mano libera  o al pc o altro, a colori o bianco e nero non importa).
5) Mandare una mail a sanguy12@inwind.it con: 
- In oggetto la scritta Disegna Stoneland.
- Allegato il disegno
- Nel testo della mail: io sottoscritto xxxxx autorizzo Roberto Saguatti e la Echos edizioni all’uso e riproduzione delle immagini inviate a titolo gratuito (a patto che se ne citi l’autore)  e con la presente garantisco che sono di mia realizzazione e ne detengo tutti i diritti.
- Indicare il blog o il sito da cui si è venuti a conoscenza del concorso.
6) Il concorso scade il 08/06/2015 fra tutti i lavori pervenuti verranno scelti due vincitori uno dall’autore stesso e uno dai suoi due bimbi (3 e 5 anni). Se il vincitore  possiede già Stoneland potrà scegliere un qualsiasi altro libro Echos dal catalogo.
7) I nomi dei vincitori saranno pubblicati sul sito dell'autore e contattati via mail per comunicare l’indirizzo di spedizione.
8) Tutti i disegni verranno pubblicati sul sito www.animadidrago.it

Partecipate numerosi!!!


La vita di mezzo

Titolo: La vita di mezzo
Autore: Valeria Pomba
Editore: Genesi Editrice
Genere: Narrativa italiana
Pagine: 148
ISBN/EAN: 9788874144389
Prezzo: € 15,00

Trama:

In un immaginario paese della Lombardia, Boverno, viene organizzato il reality Acquario. Le tranquille abitudini di vita provinciale dell’intera cittadina vengono esaltate e rivoluzionate dall’arrivo della troupe televisiva italo-inglese che in poco tempo realizza l’investimento economico della sede: un edificio come nel paese non ce ne sono altri, totalmente rivestito da cristallo trasparente, in modo che da fuori si possano vedere i concorrenti, in ogni momento della loro vita, di giorno e di notte, in ogni spazio. Tuttavia, alcuni giovani del luogo, riuniti nella rock band Blast, decidono di boicottare la produzione televisiva guidata dalla rampante Patrizia. Per ironia della sorte, Brillo, giovane elemento della band, figlio degli edicolanti di Boverno, diviene una star della trasmissione. Tra Demi, segretaria di produzione, l’attore Sorbi, il cantante Jinko, l’attrice Caterina, lo spagnolo Emmanuel e ancora numerosi altri personaggi nasce una dinamica di rapporti umani e di intimità sempre imprevedibile e con numerosi colpi di scena, fino al momento della serata d’onore di proclamazione del vincitore, che avviene con una grande sorpresa, trasmessa in rete in tutta Italia. Il libro ha il pregio di ricostruire una rappresentazione molto veritiera e dissacrante del mondo della televisione, che appare come una sirena ammaliatrice e cinica.

Recensione:

Un romanzo che all'inizio può sembrare un po'lento, dove le storie dei protagonisti sembrano scollegate, che all'improvviso prende un'impennata e ti trascina nell'intreccio della storia, e delle storie, che tutto ad un tratto si incastrano perfettamente tra loro come tessere di un puzzle per formare un'unica immagine, precisa e ben definita.
Il controverso personaggio di Brillo, con il suo carattere sempre un po' disinteressato, con passioni ed interessi che non si capisce mai quanto siano realmente radicati ma che lo portano ad un cambiamento di rotta e di modo di pensare, facendogli fare delle scelte, dettate da buone intenzioni, che gli cambieranno per sempre la vita, e le amicizie.
Dialoghi veloci, "quotidiani", che facilmente ci si può immaginare di sentire andando dal giornalaio, in bar o camminando per il paese, riescono a coinvolgere il lettore, scuotendolo poi di tanto in tanto con qualche svolta improvvisa, e a coinvolgerlo pagina dopo pagina, fino al finale, ben costruito e che sa regalare un ultimo colpo di scena.
Consigliato a chi cerca un romanzo diverso dal solito. 4 su 5.

domenica 10 maggio 2015

Era solo un giocatore

Era solo un giocatore è il romanzo d’esordio di Gloria Danisi, un romanzo inaspettatamente acuto e attento a cogliere le sfumature psicologiche più sottili di un mestiere e di un mondo tanto sognato quanto segnato da inevitabili cliché.

Una prosa limpida e avveduta nei tecnicismi; una brillante scelta narratologica capace di avvincere il lettore, calandolo letteralmente
nella mente e nella pelle del giocatore. La storia di una parabola su cui i punti ascendenti fanno sempre il paio con quelli discendenti senza tuttavia equilibrarsi mai.



Trama


Flavio Attoma è un giovane calciatore appena arrivato in Serie A. Il suo esordio è immediatamente brillante, e mostra a tutti il suo naturale e innegabile talento. Per lui si spalancano le porte del successo, della fama, di un futuro radioso. Ma che ne è del passato? E chi è la misteriosa ragazza che lo ha lasciato poco prima di raggiungere la nuova squadra, e che lui si ostina a inseguire col pensiero e col telefono?
Il giocatore, turbato e inquieto nella nuova vita, gioca costantemente la sua partita, vincendo il campionato ma perdendo se stesso nel turbinio di mondanità, ricchezza e privilegi che il suo status gli regala.
Il mondo attorno a sé continua a girare, benché lui non riesca più a seguirne il senso, mentre i drammi che scuotono i suoi compagni (la malattia di un bambino, il doping, le intemperanze dei tifosi, le piccole e grandi rivalità) lo toccano, ormai, solo superficialmente, accidenti che non riescono a scuoterlo dalla languida leggerezza che si è impossessata di lui. La partecipazione al mondiale, con le sue conseguenze, non fa che esasperare il suo stato di parossistica esaltazione. Più si allontana da se stesso, più il suo rapporto con il calcio, creduto inviolabile, si corrode fino a spezzarsi, forse definitivamente

Booktrailer:


Recensione

Un viaggio introspettivo originale, che ha per protagonista un giovane calciatore che di colpo si ritrova in una vita completamente diversa, in un mondo totalmente nuovo e con accanto persone che sembrano non centrare nulla con lui. Un interessante sguardo sulla vita apparentemente perfetta di chi vediamo spesso sulle copertine dei giornali, che mette in risalto come, un cambiamento così radicale da un tranquillo paesino di provincia ad una squadra di serie A possa non essere così magico come sembra.
Bellissimo stile di scrittura, dialoghi veloci e non banali; personalmente avrei preferito che all'inizio del romanzo almeno una piccola parte descrivesse la vita del giocatore prima del grande salto, in modo da poter "vivere" in diretta il cambiamento nella sua vita, poterlo conoscere meglio, mentre quello che era prima di diventare famoso lo vediamo solo attraverso brevi accenni da parte del protagonista e lo possiamo intuire da alcuni dialoghi con i familiari.
Nell'insieme un buon libro, consigliato agli amanti del genere. 3 e mezzo.

martedì 7 aprile 2015

Chelsea & James


Buonasera lettori!
Stasera vi segnalo il romanzo d'esordio di un giovane autore, con un breve estratto per stuzzicare ulteriormente la vostra curiosità!

Titolo: Chelsea & James
Autore: Giuseppe Cozzo
Editore: CreateSpace Independent Publishing Platform
Pagine: 194
Prezzo: € 6,24 cartaceo, € 0,99 ebook
Dove trovarlo: Amazon http://www.amazon.it/Chelsea-James-Roberto-Giuseppe-Cozzo/dp/1508645116/


Trama

Nel tentativo di perseguire il proprio personale senso di giustizia, due ragazzi cercano di fuggire da un ingombrante passato, che li condiziona fortemente. La moralità, immancabilmente relativa, viene messa in discussione, mentre un viaggio li porterà via dalla zona in cui hanno imparato a soffrire. Scopriranno che allontanarsi da un luogo è possibile, ma prendere le distanze dalle proprie vite è un obiettivo che può essere raggiunto solo conoscendo sacrifici forse insopportabili.

Estratto del romanzo:
"Negli occhi di Chelsea vedo qualcosa che mi spinge ad andare avanti. Non solo. Qualcosa che mi guida, che mi conduce lungo la strada da seguire, e non si limita ad indicarmela. È una strada che potrei non essere in grado di percorrere. Non so se sia in difetto di coraggio o capacità, ma sento che dovrei provarci ugualmente. A qualunque costo."


Giuseppe Cozzo è un giovane scrittore. "Chelsea & James" è la sua opera d'esordio. È attivo su Twitter e Facebook, e gestisce un blog personale a suo nome. Sta lavorando al prossimo romanzo, che verrà pubblicato nell'autunno del 2015.

giovedì 2 aprile 2015

Liebster Award 2015!!! ^-^

Buongiorno viaggiatori!
Come sta andando la settimana? Qui sembra finalmente scoppiata la primavera, le piante iniziano a fiorire e ad emanare un lieve odore dolce che profuma tutta intorno, il sole tiepido sulla pelle e l'aria che finalmente non è più tanto fredda che accarezza il viso... anche se non so quanto durerà visto che hanno già previsto un cambiamento nei prossimi giorni... ma nel frattempo godiamoci questo assaggio di primavera!
Innanzitutto vorrei ringraziare veramente di cuore Macicci di The Book Thief per avermi nominata per il Liebster Award 2015!!! Mi ha fatto davvero tantissimo piacere!!! Grazie grazie grazie!!!!!! E'il primo premio che ricevo come blogger ed è stata una bellissima sorpresa!
Per chi non lo sapesse è un premio conferito dai blogger ad altri blog con lo scopo di farli conoscere un po'nel web, con delle semplici regole da seguire:

- Ringraziare chi ti ha premiato.
- Rispondere alle 10 domande.
- Nominare 10 blog.
- Porre 10 domande.
- Contattare i blog nominati.

Qui di seguito le 10 domande di Macicci alle quali mi sono divertita a rispondere! ^-^

1. Finalmente siete faccia a faccia con il vostro autore preferito, cosa fate? Lo riempite di domande, vi fate autografare tutto l'autografabile, svenite o altro?
Una delle mie autrici preferite in assoluto è Marion Zimmer Bradley e, dopo essermi fatta autografare il primo libro che ho letto tra i suoi romanzi, cioè Le nebbie di Avalon, inizierei a farle domande, iniziando da "Com'è nata la saga di Avalon, quando ha deciso che scrivere sarebbe stata la sua vita, ecc".
2. Chi sei una volta staccata la spina del computer (quindi al di fuori del blog)?
Al di fuori del blog sono una ragazza innamorata del mondo e della vita, che al momento sta attraversando una situazione di estrema serenità come non le accadeva da tempo, grazie anche al lavoro, al mio ragazzo e agli amici. Mi piace assaporare le piccole cose e basta poco per rendermi felice. Ho tante passioni oltre alla lettura, tra cui dipingere e disegnare, creare con la pasta al mais, decoupage o altro, l'astronomia, lo sport e andare a mostre.
3. Prima di leggere un libro vai a dare un'occhiata alle recensioni?
Se sono indecisa o alla ricerca di qualcosa da leggere si, ma se sono decisa a leggere un libro che mi abbia anche solo colpita dal titolo vado sicura senza leggere recensioni.
4. Cartaceo o ebook?
Io sono una fan e una sostenitrice del libro cartaceo, mi piace proprio il libro in sé, girare le pagine, sentire il profumo della carta e l'idea di riempire la casa di libri; devo dire però che in quanto blogger che ha tra i propri obiettivi quello di far conoscere autori emergenti e che comunque riceve libri da recensire spesso in formato ebook, ho accettato l'idea dell'ebook che in questi casi diventa sicuramente più comodo e meno costoso per chi deve farsi conoscere ed è alle prime armi.
5. Qual è l'incipit che maggiormente ti ha colpito?
Rimanendo con la mia autrice preferita, uno degli incipit che più mi ha legata al libro è proprio quello delle Nebbie di Avalon:
"Anche in piena estate Tintagel era un luogo tetro. Igraine, consorte del duca Gorlois, guardava il mare dal promontorio. Quell'anno le tempeste di primavera erano state più violente del solito, e giorno e notte gli scrosci delle onde s'erano abbattuti intorno al castello sicché nessuno riusciva a dormire e persino i cani ululavano lamentosamente.
Tintagel...alcuni credevano che fosse stato costruito sulle rupi all'estremità della lunga strada rialzata, nel mare, dalla magia dell'antico popolo dii Ys."
6. Abbinate un fiore alla vostra protagonista femminile preferita.
Dopo lungo pensare ho scelto come protagonista femminile Seyarh, del romanzo "Adversus Sol- Il male minore" alla quale mi sono affezionata per il percorso personale che affronta; a lei decido di abbinare il bucaneve, un fiore semplice ma molto bello e resistente che non teme appunto nemmeno il freddo invernale.
7. Abbinate invece un profumo al vostro personaggio maschile preferito.
Direi l'odore del ferro che immagino lascino addosso la spada e la guerra per Aragorn, del Signore degli Anelli.
8. C'è un genere letterario che avete provato a leggere, ma proprio non riuscite a farvi piacere?
Non ho mai provato a leggerne ma i romanzi erotici proprio non mi attirano.
9. Che rapporto hai con gli "autori emergenti" che chiedono di segnalare i loro libri sul blog? Come ti comporti?
Come ho accennato nella domanda n.4 uno dei miei scopi quando ho aperto il blog è stato quello di far conoscere nuovi autori, e poter dar loro una mano, nel mio piccolo, a farsi un po'di pubblicità, per questo sono sempre ben felice di dare spazio ad autori emergenti che mi contattano per delle segnalazioni o loro opere da recensire.
10. Il tuo posto preferito della casa dove leggere.
Sicuramente in camera mia o nella poltroncina in vimini nella sala vicino alla mia camera. Luminose e tranquille.

Le mie 10 domande, di cui alcune rubacchiate tra quelle che mi ha posto Macicci:

1- Chi sei una volta staccata la spina del computer (quindi al di fuori del blog)?
2- Un libro che rileggeresti subito?
3- Un libro che non rileggeresti mai più?
4- Qual è l'incipit che maggiormente ti ha colpito?
5- Com'è nata l'idea di aprire un blog?
6- Il tuo posto preferito della casa dove leggere?
7- C'è stato un libro che proprio non ce l'hai fatta a finire?
8- Il primo libro che ricordi di aver letto da bambina/o?
9- Come organizzi la tua libreria?
10- Se dovessi immaginare una tua biblioteca privata, come sarebbe?


E questi sono i blog che nomino:


A presto!!!

mercoledì 18 marzo 2015

STONELAND: I signori del vento e del fuoco


Titolo: Stoneland: I signori del vento e del fuoco
Autore: Roberto Saguatti
Editore: Echos edizioni
Pagine: 420
Prezzo: 15 euro
Dove trovarlo:
www.ibs.it
www.a3editrice.it/shop
www.ebay.it
www.echosedizioni.it
per una copia con dedica scrivere a: sanguy12@inwind.it


Trama:

Le pietre del potere sono in grado di amplificare le capacità innate di ogni persona. Gerrit è un ragazzo come tanti altri ma, durante la prova per ricevere la sua prima pietra, compie un'impresa mai vista nella storia. Dall'altra parte del mondo, Val ha appena ottenuto la pietra del vento, quando qualcuno tenta di ucciderlo. Il Duras è in fermento, il malcontento si è diffuso fra il popolo. Il generale Askar, in segreto, fomenta i tumulti con l'intento di deporre il monarca. Entrambi i ragazzi, ignari dei recenti accadimenti, partono per il Duras alla ricerca della loro seconda pietra. Si troveranno coinvolti nello scoppio della rivolta, loro malgrado protagonisti di una straordinaria avventura: magia, amore e battaglie epiche, durante i quali gli eventi si rincorreranno frenetici,fino al sorprendente finale.

Segnalazioni

Buongiorno lettori!
Come state? Io in quest'ultimo periodo posso dire di sentirmi veramente bene, così, in generale; non che prima andasse male, ma avete presente quei momenti in cui ogni cosa sembra andare per il verso giusto e, cascasse il mondo, non c'è niente che vi possa far vacillare? Ecco, questo è uno di quei momenti.
Sarà l'effetto dei 30 anni ( si, ho cambiato decennio, sono arrivata a 30 tondi tondi), sarà che ho festeggiato con quasi tutti gli amici come non facevo da tempo, oltre ovviamente ai festeggiamenti in famiglia, sarà il lavoro che al momento sembra andare bene, poi vedremo il 31 marzo se mi rinnovano il contratto, INSOMMA, per tutta una serie di cose ma soprattutto per come mi sento io va TUTTO BENISSIMO!
Visto che ho ancora un attimo di tempo prima di pranzare ed andare al lavoro fino alle 22:00 ( per chi non lo sapesse lavoro a turni, sono selezionatrice visiva in una ditta metalmeccanica, cioè controllo dei pezzi al microscopio) ne approfitto per fare due segnalazioni: 

1) il romanzo d'esordio di Roberto Saguatti, che mi ha gentilmente contattata, intitolato STONELAND: I signori del vento e del fuoco; 

2) vi segnalo l'opportunità di scaricare GRATUITAMENTE solo per i giorni di sabato 21/03/2015 e domenica 22/03/2015 su Amazon il romanzo "Solosua" di Anna Chillon. Approfittatene!!!
Questo il link dove poter scaricare il romanzo http://www.amazon.it/gp/product/B00UQPXZ1K
Qui trovate invece le informazioni e il booktrailer del romanzo http://www.annachillon.it/libri/solosua_21_racconti_erotici_di_anna_chillon.php .

Buona giornata!

A presto!!!